Milano, controllori presi a botte sul filobus 90/91: 5 feriti. Fermato l’aggressore

Milano, controllori presi a botte sul filobus 90/91: 5 feriti. Fermato l’aggressore

Il bilancio dell”aggressione verificatasi ieri sera sul filobus 90/91 a Milano è di cinque feriti. Un ragazzo di 29 anni, originario del Sudan, ha cercato di mettersi alla guida del mezzo e si è scagliato contro il personale della ditta dei trasporti locali e contro i Carabinieri, che erano intervenuti per fermarlo.

Il giovane era stato trovato da cinque controllori senza biglietto né documenti. Il personale della ditta dei trasporti ha quindi chiesto l’intervento della Security. A quel punto il giovane ha infranto un finestrino con un ceppo fermaruota e ha aggredito personale e, uomini della sicurezza e Carabinieri. Il tutto in un orario in cui i mezzi pubblici sono abbastanza frequentati. Erano infatti le 20:30 circa.

Dei cinque feriti, quattro sono dipendenti dell’ATM, appunto la ditta che si occupa dei trasporti pubblici a Milano, l’altro è un Carabiniere. L’uomo è stato arrestato per lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina. Quest’ultimo reato si riferisce al tentativo di mettere in moto il filobus per scappare.