8000 carte di identità false: maxi operazione a Napoli

8000 carte di identità false: maxi operazione a Napoli

Gli hanno trovato in casa più di 8 mila documenti falsi. In manette Mohammed Alì Tahiru, 42enne ghanese. L’uomo è stato arrestato a seguito di una brillante operazione della polizia municipale di Napoli Il blitz nella Vicaria, quartiere storico di Napoli. Il ghanese ha dichiarato di essere punto di riferimento di molti clandestini e di vendere le carte di identità a soli 20 euro. Circostanza non verificata dagli agenti che non credono alle sue dichiarazioni.

Le carte di identità risultano trafugate a Portici. Il ghanese aveva in casa tutti gli strumenti possibili per la falsificazione. Addirittura scattava lui stesso le foto agli immigrati e poi le riponeva sulla carta. Aveva anche timbri e tutto il necessario per la produzione di documenti falsi. Sul caso c’è altissima attenzione perchè le carte d’identità venivano usate per spostarsi in tutta europa.