Movida violenta a Napoli, due minorenni feriti con un coltello: è caccia agli aggressori

Movida violenta a Napoli, due minorenni feriti con un coltello: è caccia agli aggressori

Napoli. Due minorenni, entrambi pregiudicati, sono stati aggrediti questa notte in diverse circostanze. Entrambi colpiti più volte con dei fendenti. A dare la notizia è Il Mattino.

Il primo, un 17enne originario della Sanità, ha riferito ai carabinieri di Chiaia e del Nucleo Operativo di essere stato aggredito da 2 sconosciuti sul lungomare, davanti a un famoso bar. Trasportato d’urgenza al Pellegrini, è stato dimesso con prognosi di 15 giorni per una coltellata all’addome.

L’altro giovane, un 16enne del Borgo dei Vergini, si è presentato  ai carabinieri della stazione Stella e ha raccontato di essere stato aggredito con un coltello da 4 persone, ancora una volta sconosciute alla vittima, sul corso Amedeo di Savoia. Il ragazzo è stato trasportato al Cardarelli e dimesso con prognosi di 5 giorni per trauma cranico e lievi ferite alle cosce. Al momento le loro versioni sono al vaglio degli investigatori. Non è escluso che i due episodi di violenza siano collegati. In corso le indagini per far luce sui due casi.

(immagine di repertorio)