arrestato sant'antimo mentre gioca a pallone

Ha evaso gli arresti per giocare a pallone. Così i carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo coordinati dalla Compagnia di Giugliano lo hanno sorpreso in flagrante in via Aironi. Si tratta di Vincenzo Debenettis, ristretto ai domiciliari per una rapina commessa in una gioielleria a Napoli.

Classe ’84, il pregiudicato è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre giocava a calcio con altri soggetti all’esterno della sua abitazione. Gli uomini della Benemerita lo hanno ricondotto a casa: questa mattina sarà giudicato presso il tribunale di Napoli Nord e processato con rito direttissimo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it