rissa posillipo picchiato paziente oncologico

Un commento di troppo ad alcune ragazze, poi il pestaggio. Un ragazzo di 28 anni, paziente oncologico, è stato brutalmente picchiato dopo aver difeso un amico e due ragazze, queste ultime oggetto di commenti pesanti.

Napoli, picchiato paziente oncologico

Il tutto è accaduto all’esterno del Gran Caffè Cimmino di via Petrarca a Posillipo. Il giovane è stato aggredito con calci e pugno da almeno 6 ragazzi. Sulla vicenda, avvenuta venerdì sera, attorno alle ore 22,00, indaga la Polizia di Stato. Il ferito è stato trasportato all’Ospedale Cardarelli dove è stato ricoverato in prognosi riservata fino a domenica mattina.

Il branco lo avrebbe colpito con calci e pugni alla testa dove era stato operato al cervello alcuni anni fa. Una furia che non si è fermata nemmeno quando era a terra inerme. Le due ragazze sono intervenute per difenderlo. Gli aggressori poi sono andati via con gli scooter. I poliziotti hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, per cercare di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e individuare ed identificare i responsabili dell’aggressione. Il ragazzo ferito è il figlio di un noto imprenditore sportivo e titolare di una palestra.

continua a leggere su Teleclubitalia.it