mamma elpidio d'ambra grumo nevano

“Nella nostra comunità non si è mai verificato un gesto del genere così drammatico e tragico. Bisogna fare attenzione oggi a chi si ospita nella propria casa. Ieri sera, sono stato contattato dalla mamma dell’omicida: in preda al panico e al dolore, mi ha fatto presente che lei era vicina alla famiglia Alfieri. Il ragazzo si è macchiato di un reato orribile ma la madre non c’entra assolutamente nulla”. Sono queste le parole del sindaco di Grumo Nevano, Gaetano Di Bernardo. Il primo cittadino è intervenuto a Campania Oggi.

L’intervento del sindaco Di Bernardo: “Ho parlato con la mamma di Elpidio”

“L’amministrazione intera e tutta la comunità sono vicine al dolore dell’una e al lutto dell’altra famiglia. Sono persone che pensano al lavoro: bisogna fare attenzione oggi a chi si ospita nella propria casa. Oggi è avvenuta una cosa nella nostra città impensabile: è un dramma che coinvolge non solo le famiglie ma l’intero paese. Sono sicuro che il responsabile sarà consegnato alla giustizia”, ha spiegato Di Bernardo a Teleclubitalia.

Subito dopo, il primo cittadino ha aggiunto: “Ho avuto dei colloqui personali con la famiglia Alfieri mentre, ieri sera, sono stata contattata dalla mamma dell’omicida, Elpidio D’Ambra: in preda al panico e al dolore, mi ha fatto presente che lei era vicina alla famiglia di Rosa. Se qualcuno si macchia di un reato così orribile, la madre non c’entra assolutamente nulla. E’ da pochissimi mesi ospite a Grumo Nevano: so che il suo passato è abbastanza increscioso e questo doveva far aprire gli occhi a qualcuno. Tutta la comunità è vicinissima al lutto della famiglia Alfieri. Sarà proclamato il lutto cittadino e sarà prevista una fiaccolata per ricordare la vittima”.

Elpidio è ancora ricercato

Ieri si era diffusa la voce della cattura del 31enne nella stazione di Frattamaggiore, poi smentita dalle forze dell’ordine. Al momento Elpidio, su cui gravano i maggiori sospetti dell’omicidio, è irreperibile. Di lui sono perse le tracce dopo il delitto. Sarebbe stato lui ad attirare la sua vittima a casa per poi tentare di abusarne sessualmente. Davanti al rifiuto di Rosa, avrebbe deciso di strangolarla.

continua a leggere su Teleclubitalia.it