lauro golino morto covid marcianise

Il Covid miete la prima vittima del 2022 a Marcianise. A perdere la vita è Lauro Golino, 49 anni, pasticciere del rione Macello di Marcianise. L’uomo era ricoverato già da un paio di settimane. Non è noto se fosse vaccinato o meno.

Marcianise, muore Lauro Golino: è la prima vittima del Covid del 2022

Golino è la 65esima vittima della città di Marcianise uccisa dal coronavirus. Il 49enne si è progressivamente aggravato dopo il contagio al punto da rendere necessario il ricovero al Covid Hospital. I familiari hanno pregato per lui per circa due settimane, finché il suo quadro clinico non è peggiorato fino al decesso. Inutili i tentativi dei medici dell’unità di Terapia Intensiva di tenerlo in vita. Le conseguenze dell’infezione lo hanno ucciso. Marcianise è uno dei comuni del casertano più colpiti dal contagio. Con oltre 600 nuovi positivi, la città è ripiombata nell’incubo della pandemia.

Un’altra vittima nell’agro aversano

Non va meglio nei comuni dell’agro aversano. A Casal di Principe, nelle ultime ore del 2021, è spirata una donna di 76 anni, anche lei colpita dal Covid. Le sue condizioni di salute sono peggiorate nel giro di due giorni. La salma è stata benedetta per l’ultimo viaggio al cimitero di Casal di Principe dove è avvenuta la tumulazione. Intanto anche a Casal di Principe il contagio ha raggiunto numeri allarmanti. Sonoattualmente  388 i casalesi alle prese col Covid.

continua a leggere su Teleclubitalia.it