stop impianti rifiuti castellone

Stop a siti di trattamento e smaltimento rifiuti tra Giugliano, Villaricca, Qualiano e Quarto. Un emendamento della senatrice Mariolina Castellone nella finanziaria modifica la legge 87/2007 che prevedeva lo stop a “siti di smaltimento finale dei rifiuti” per impedire la costruzione di qualsiasi sito di smaltimento e trattamento di rifiuti”.

In pratica con il via libera che darà la Camera alla manovra, nei 4 comuni non potranno più essere realizzati impianti rifiuti né qualsiasi altro tipo di sito che smaltimento o trattamento di immondizia. Un risultato che potrebbe essere storico per quest’area. Se con la legge 87 del 2007 il blocco era solo per i siti di smaltimento “finale” di rifiuti (e questo ha creato numerose discussioni in merito, anche per l’ultimo impianto in costruzione a Ponte Riccio), ora varrà per tutti.

Domani, 27 dicembre, la senatrice Castellone sarà ospite a Campania Oggi alle ore 13 proprio per spiegare nel dettaglio la nuova norma che impedirà la realizzazione di impianti rifiuti nel giuglianese.

“Un obiettivo rincorso per tanto tempo, al quale abbiamo lavorato insieme al mio collega Salvatore Micillo e che ora con fierezza annuncio essere diventato realtà – ha commentato Castellone -. Come ho sempre detto, mai smetterò di lottare per la mia terra e contro le politiche regionali di gestione dei rifiuti, che hanno trasformato Giugliano e i comuni limitrofi nella pattumiera della Campania, mortificando il loro potenziale di luogo di bellezza e di riscatto e mettendo in pericolo la salute pubblica”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it