giancarlo iannotti morto mondragone

Si Chiamava Giancarlo Iannotti ed era un noto infermiere dell’ospedale Moscati di Aversa l’uomo morto ieri nell’incidente sulla Domiziana, all’altezza di Mondragone. La vittima aveva appena 49 anni.

Incidente sulla Domiziana, muore infermiere d Aversa

L’incidente è avvenuto in territorio di Mondragone, all’altezza del chilometro 23,500. Fatale l’impatto tra due veicoli che è avvenuto in direzione Roma. A bordo di una delle vetture coinvolte c’era il 49enne, che stava rientrando a casa.

In un primo momento si è diffusa la voce che a perdere la vita fosse un napoletano. In realtà Giancarlo Iannotti era originario di Napoli ma ha vissuto a lungo ad Aversa, dove prestava servizio nel personale sanitario dell’ospedale Moscati. Nella sua vita aveva anche espresso una partecipazione alla politica attiva avendo aderito al movimento di Campania Libera, a sostegno del presidente Vincenzo De Luca. Da alcuni ani si era trasferito a Minturno ed è questo il motivo per cui ieri pomeriggio si trovava lungo quella strada che ha segnato il suo appuntamento con la morte.

continua a leggere su Teleclubitalia.it