green pass nuovo dpcm elenco attività

Potrebbe arrivare nei prossimi giorni se non in queste ore la firma del nuovo Dpcm. Al centro della discussione c’è l’estensione del green pass base in una serie di luoghi.

Come ottenere il green pass base e dove si può accedere

La certificazione verde base, utile per accedere a determinati luoghi, è possibile averla con un tampone – rapido o molecolare – negativo, a differenza di quella rafforzata per cui serve solo vaccinazione o guarigione dal Covid.

I titolari di barbieri, parrucchieri ed estetisti dovranno chiedere il green pass ai proprio clienti a partire dal 22 gennaio 2022. Per tutte le altre attività, l’obbligo scatterà dal 1 febbraio: pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali esclusi “quelli necessari per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona

Dove è possibile accedere senza green pass

Al momento la lista ancora non è definitiva. Sicuramente si potrà accedere senza green pass nei supermercati, farmacie, edicole, e tabaccai. Inoltre sono esclusi da green pass tutte quelle attività che vendono beni alimentari.

Più rigida la questione negli uffici pubblici, ma anche nei negozi. C’è anche il nodo centri commerciali, che al loro interno contengono attività di ogni tipo. Perciò il controllo potrebbe avvenire negozio per negozio e non agli ingressi.

Senza la certificazione verde è possibile accedere anche nelle caserme o nei commissariati per effettuare denunce. Stesso discorso vale per ospedali e ambulatori.

continua a leggere su Teleclubitalia.it