Da Napoli a Perugia per rapinare banche: arrestata banda di napoletani

Gli autori di tre rapine in banca compiute in Umbria sono stati tratti in arresto dopo un’indagine della Squadra Mobile di Perugia. Sono tutti campani e loro carico è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del capoluogo umbro.

Da Napoli a Perugia per rapinare banche: arrestata banda di napoletani

Secondo una prima ricostruzione, il gruppo utilizzava una vettura con targhe fittizie e maschere per introdursi all’interno degli istituti di credito. Complessivamente avrebbero sottratto circa 180mila euro. Oltre al reato di rapina è stato contestato loro anche il sequestro di persona per aver utilizzato delle fascette in plastica per immobilizzare i dipendenti e i clienti delle banche.

Tre gli arresti

I due sono stati arrestati lo scorso 16 gennaio quando sono stati sorpresi dal personale delle squadre mobili di Perugia e Terni mentre – si ricostruisce in un comunicato diffuso dalla procura di Perugia – si accingevano a consumare un’altra rapina presso un istituto di credito di Terni.

La squadra mobile di Perugia ha notificato il provvedimento restrittivo a due indagati presso il carcere di Terni. Il terzo, invece, con la collaborazione della mobile di Napoli è stato rintracciato nel capoluogo partenopeo e rinchiuso nella casa circondariale di Poggioreale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp