bonus spesa 1200 euro

Buone notizie per i cittadini, arrivano i buoni spesa, rinnovata la misura dal Decreto sostegni bis.

Di cosa si tratta

Il fondo non è direttamente gestito dallo Stato, ma suddiviso ai vari Comuni italiani: i bonus spesa sono delle agevolazioni che vengono gestite dalle amministrazioni comunali.

Per tale ragione, le modalità di assegnazione, ma anche gli importi e i requisiti, possono subire delle variazioni anche molto accentuate.

Inoltre i beneficiari non devono essere percettori di altre forme di sostegno pubblico come RDC- REI- NASPI– Indennità di mobilità-Cassa Integrazione Guadagni.

Come fare domanda

Si può richiedere il bonus spesa rivolgendosi presso il comune di residenza. Ogni Comune è libero di stabilire le proprie regole e di disporre dei fondi del Decreto Sostegni Bis come meglio crede, le scadenze (ma anche le date di apertura delle domande) relative al bonus spesa non sono uguali per tutti i Comuni.

Attenzione però a non farsi cogliere di sorpresa e a verificare regolarmente l’eventuale apertura delle domande nel proprio Comune di riferimento, in quanto i bonus spesa vengono sempre concessi solo fino a quando i fondi non verranno esauriti.

Alcune amministrazioni comunali hanno fissato la scadenza per l’invio delle domande proprio nel mese di dicembre 2021.

Il Decreto

Attraverso il Decreto sostegni bis la misura è stata rinnovata. Ma sono previsti ulteriori agevolazioni per le famiglie. La risorsa finanziaria a disposizione è pari a 500 milioni di euro che comunque saranno erogati dal Comune attraverso appunto il bonus spesa o che in alcuni comuni come a Catania si chiama Card Spesa.

A quanto ammonta il singolo buono?

Ogni richiedente può ricevere un bonus che a va dai 500-600 euro fino ad un massino di 1200 euro. Anche se in media si resta sempre attorno ai 300 euro mensili. Il valore del bonus dipende spesso dal numero di persone che compongono il nucleo familiare e dal valore ISEE corrente. Dunque, maggiore è il numero degli elementi della famiglia, maggiore sarà il buono per poter comprare generi alimentari.

Bonus spesa attivato anche a Giugliano

Saranno beneficiari dei nuovi Buoni Spesa tutti quei nuclei familiari che hanno già presentato la domanda lo scorso dicembre, risultati idonei ma non beneficiari per mancanza di fondi. Non è necessario presentare altra domanda. Infine, qualora vi dovessero essere ulteriori fondi, si procederà con ulteriore bando.

continua a leggere su Teleclubitalia.it