I Carabinieri di Napoli stanno eseguendo un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere emessa dal GIP di Napoli a carico di più di 50 persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione finalizzata al traffico e di spaccio di sostanze stupefacenti, reati aggravati da finalità mafiose.
Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari della Compagnia di Napoli-Bagnoli hanno scoperto l’esistenza del gruppo criminale e scoperto che i componenti, oltre cinquanta, erano dediti allo spaccio di cocaina in due quartieri residenziali del capoluogo campano (Posillipo e Chiaia) e nelle isole del golfo (Capri, Ischia e Procida).

continua a leggere su Teleclubitalia.it