Napoli. Momenti di panico si sono vissuti all’ospedale Pellegrini di Napoli. Dopo la morte di Salvatore Astuto, il ras delle Case Nuove freddato ieri da circa 20 colpi di pistola in un agguato di camorra, amici e parenti della vittima si sono riversati nel cortile del nosocomio della Pignasecca.

Napoli, maxi rissa al Pronto Soccorso del Pellegrini: panico tra pazienti e sanitari

A denunciare l’episodio è l’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, che ha pubblicato anche un video che riprende quella che sembra essere una rissa. “Abbiamo paura di lavorare! Non riusciamo a concentrarci, e la mancanza di concentrazione può essere pericolosa per noi nonché letale per i pazienti!”, lamentano i sanitari del Pellegrini. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it