I tifosi del Napoli attendono il colpo in entrata da prima che cominciasse il calciomercato, e mancano solo 5 giorni dall’inizio del campionato. Però è vero anche che molti immaginavano la cessione di almeno un big. E così non è stato, per adesso. Intanto le altre squadre acquistano.

Napoli, un calciomercato in stallo. Le ultime indiscrezioni

In casa Inter sono stati acquistati i vari Calhanoglu, Dimarco, Dzeko e Dumfries. Sono stati ceduti, però, Hakimi e Lukaku per un totale di 175 milioni di euro; la Juventus ha acquistato Kaio Jorge e veduto Demiral all’Atalanta; il Milan ha comprato Maignan per sostituire Donnarumma, e Giroud da alternare ad Ibrahimovic; infine a Roma, sponda giallorossa, approdano Shomurodov, Viña, Rui Patricio ed Abraham.

e il Napoli? Nulla di fatto. Tutto fermo. Anzi, ogni giorno sembra cambiare l’obiettivo di mercato. Con la cessione di Luperto, poi, gli azzurri necessitano immediatamente di un quarto difensore. L’ideale sarebbe far tornare lo svincolato Maksimovic, così da ottimizzare tempi e costi. Il serbo si accontenterebbe anche di un milione all’anno. Su Manolas, invece, ci sono tanti rumors. Il numero 44 piace in Grecia, e la sua permanenza non è più così scontata. L’alternativa? Juan Jesus o Rugani, secondo i quotidiani.

Per la fascia sinistra si allontana Emerson Palmieri, che proprio ieri ha espresso parole di gradimento nei confronti del Napoli. Estupiñan, invece, sembra l’alternativa più fattibile. L’idea di Giuntoli è quella del prestito con diritto di riscatto.

Tante parole e pochi fatti. Discorso simile per il centrocampo. In due mesi sono stati accostati tantissimi nomi al reparto centrale del Napoli, ma nessun agente è stato mai visto nei pressi della città. Piacevano Koopmeiners, Zakaria, Camara, Bakayoko. Il nuovo nome per la mediana è Zaydou Youssouf. I tifosi del Napoli, però, non ci credono più.

continua a leggere su Teleclubitalia.it