tarek morto san felice a cancello

E’ giallo sulla morte di un 40enne, Tarik C. Il suo corpo senza vita e è stato ritrovato nel suo appartamento ieri pomeriggio a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. Lascia una moglie e due figli.

Giallo a San Felice a Cancello, Tarik trovato morto sul divano

L’uomo, di origini turco-tedesche, si era trasferito da anni nel casertano. Sposato con Rosa, sanfeliciana, aveva deciso di stabilirsi proprio a San Felice. Era diventato padre per la seconda volta da pochi giorni e proprio per questo era solo in casa, la moglie, reduce dalla gravidanza stava dalla madre, a mezzo isolato di distanza. Faceva piccoli lavori e non si tirava mai indietro, aveva lavorato anche nell’abbigliamento.

L’ultimo contatto ieri sera, poi ore di buio che hanno indotto il cognato ad andare a vedere cosa stesse facendo. Il cadavere era adagiato sul divano. Sul corpo non ci sono segni di violenza, il che fa supporre che Tarik sia morto per cause naturali, probabilmente stroncato da un infarto o un’aneurisma. Sarà adesso il medico legale a effettuare l’esame autoptico sul corpo del 40enne per ricostruire le eventuali cause del decesso. Inutile l’arrivo dei sanitari del 118 sul luogo della tragedia. Indagano i carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it