E’ ricoverato in gravi condizioni un neonato di appena 9 mesi aggredito in casa dal cane di famiglia. Il piccolo era in braccio alla mamma, nella sua abitazione di Celano (L’Aquila), quando il quadrupede l’ha morso in pieno viso.

Celano, cane aggredisce neonato: il piccolo è in gravi condizioni

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, su cui stanno indagando i magistrati della Procura di L’Aquila. Secondo una prima ricostruzione, il bimbo era in braccio alla mamma e stava accarezzando il cane di razza Akita quando l’animale, con uno scatto inatteso, gli sarebbe saltato addosso e lo avrebbe azzannato.

Il cane lo ha morso tra l’orecchio e l’occhio. La mamma ha subito tirato via il neonato impedendo che si consumasse una tragedia. Ma purtroppo il piccolo era già ferito e ha cominciato a perdere molto sangue, tanto da ritenere inevitabile la corsa in ospedale. Il personale del 118 ha caricato il neonato in ambulanza e l’ha trasportato all’ospedale di Avezzano. I medici lo hanno sottoposto a un delicato intervento. Le sue condizioni sono apparse gravi.

Il neonato è arrivato presso il nosocomio avezzanese con una maschera di sangue. Da una prima diagnosi, presentava diverse ferite in pieno viso. Resta da capire il perché l’animale – tra l’altro appartenente a una razza considerata docile – abbia aggredito senza motivo il neonato. Non si escludono responsabilità dei genitori. Il piccolo ha superato l’operazione. Ora si spera che il rischio di infezione non aggravi la sua situazione.

Leggi anche: Pitbull azzanna mamma e bambini

continua a leggere su Teleclubitalia.it