“E’ un dato ben al di là delle aspettative, sapevamo di essere forti ma non ci aspettavamo questi numeri: è un successo strepitoso”. Si dice soddisfatto Luigi Sarnatato, riconfermato sindaco al primo turno a Mugnano, almeno secondo le prime proiezioni.

Sarnataro trionfa a Mugnano

Sarnataro ha raccolto ben il 70% delle preferenze in questa competizione elettorale. Il primo cittadino alla guida dell’amministrazione di Mugnano ha ringraziato chi ha creduto in lui e anche gli stessi avversari. “Voglio dedicare questa vittoria alla mia squadra e a chi ha creduto in me – dice Sarnataro ai microfoni di Tele Club Italia, – la dedico soprattutto ai miei avversari, senza di loro non avrei potuto raggiungere questi numeri”.

Stando ai risultati parziali, Sarnataro sarebbe riconfermato al primo turno delle amministrative. “Il segreto, ammesso che ci sia, è quello di dedicarsi alla causa, ma cercare anche di essere disponibile sempre con tutti i cittadini. Come amministrazione riusciamo a dare risposte. Questo successo non si costruisce grazie ad una campagna elettorale, ma mattone dopo mattone”, ha aggiunto Sarnataro.

Sarnataro conquista il record: è sindaco più votato a Mugnano

Alla domanda su come terrà insieme questa larga maggioranza, Sarnataro dice: “Noi abbiamo condiviso un programma e lo porteremo avanti. Ci saranno momenti dialettici importanti, ma l’unione fa la forza”. Il sindaco uscente e riconfermato ha conquistato anche un record: è il primo cittadino più votato della storia di Mugnano. “Abbiamo superato i 20mila persone che vanno a votare – spiega Sarnataro. – In questo momento c’è il record del sindaco più votato e il consigliere comunale più votato, Pierluigi Schiattarella”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it