bonus imprese campania domanda

Bonus imprese regione Campania: da oggi 20 aprile via alle domande. La regione Campania ha previsto un bonus una tantum a fondo perduto a favore di micro imprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi, inserito nel Piano per l’emergenza socio-economica della Regione Campania avente un importo complessivo pari a 908 milioni di euro.

Le domande devono essere presentate sulla piattaforma della Regione. L’accesso è consentito dal 20 aprile 2020 al 30 aprile 2020. E’ possibile presentare le richieste tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 22:00. L’istruttoria delle richieste non prevede alcun criterio cronologico: per cui una richiesta inviata il primo giorno non ha alcun tipo di precedenza rispetto ad una inviata l’ultimo giorno.

inlineadv

Bonus imprese Campania: la domanda. Chi può richiederlo?

Microimprese Artigiane, Commerciali, Industriali e di Servizi che, alla data del 31 Dicembre 2019:

  • Siano attive e abbiano sede operativa nella Regione Campania
  • Risultino iscritte nel Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente
  • Espletino, conformemente alle informazioni desumibili dal Registro imprese del sistema camerale, un’attività economica sospesa ai sensi dei D.P.C.M. 11 Marzo 2020 e 22 Marzo 2020 e delle Ordinanze del Presidente della Regione Campania emanate nell’ambito dell’emergenza Covid 19, sempreché non si siano avvalse delle deroghe di cui all’art .1 comma 1 lettere d) e g) del D.P.C.M. 22 Marzo 2020 e s.m.i.
  • Siano classificate microimprese, in base all’Allegato 1 – Articolo 1, comma 3, del REGOLAMENTO (UE) N. 651/2014, ossia imprese che occupano meno di 10 persone e che realizzano un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di Euro
  • Non presentino le caratteristiche di impresa in difficoltà ai sensi dell’art. 2, punto 18, del Regolamento UE 651/2014
  • Abbiano conseguito un fatturato/volume di affari desumibile dall’ultima dichiarazione fiscale presentata che abbia valori compresi tra € 1,00 e € 100.000,00. Per le imprese che hanno avviato l’attività successivamente al 31 Dicembre 2018 si fa riferimento ai valori del fatturato/volume di affari conseguiti come attestati dal legale rappresentante dell’impresa ovvero dall’intermediario

L’importo

Il bonus è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum, pari a € 2.000,00 per ciascuna impresa richiedente. Il bonus è cumulabile con tutte le indennità e le agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale per fronteggiare l’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria da “COVID-19”, ivi comprese le indennità erogate dall’INPS ai sensi del D.L. 17 Marzo 2020, n. 18. Concluso l’esame della domanda, la Regione Campania comunicherà al beneficiario, a mezzo pec, l’ammissione ai benefici del bonus e, contestualmente, ne disporrà l’immediata erogazione a mezzo di bonifico bancario sull’IBAN indicato in sede di presentazione della corrispondente richiesta.

Leggi anche: Bonus 1000 euro regione Campania: requisiti, domanda, quando arriva il bonus di 1000 euro professionisti

Bonus imprese Campania: la domanda

Per la presentazione della domanda per il bonus imprese della Campania, occorre inserire correttamente i dati relativi all’attività (codice fiscale, iscrizione alla Camera di Commercio, etc). Le informazioni inserite saranno confrontate digitalmente con la banca dati del Registro Imprese della Camera di Commercio messa a disposizione da Infocamere. L’inserimento della richiesta è completamente digitale. Bisogna compilare on line il modulo. Al termine dell’inserimento scaricare sul tuo computer il file della richiesta, che andrà firmato digitalmente e ricaricato nella piattaforma.

Per presentare la domanda collegarsi a questo link della Regione. 

Bonus regione Campania imprese: la domanda, come richiederlo, requisiti, importo

 

 

related