C’è posta per te, il gesto di Dora a Nella subito dopo aver aperto la busta

C’è posta per te, il gesto di Dora a Nella subito dopo aver aperto la busta

Nella, Dora e Pasquale sono i protagonisti della seconda storia della puntata di ieri di C’è posta per te. Nella ha 51 anni e ha chiamato il programma per ricucire il rapporto con suo padre.

“Voglio capire se mio padre vuole continuare a essere mio padre o se devo considerarmi orfana perché lui è sposato con Dora. Mi ha sempre considerata un’estranea e lui è succube di Dora” ha detto la donna. La conduttrice Maria De Filippi ha raccontato che Nella si sarebbe sentita un’estranea per suo padre fin da bambina.

I genitori si sono separati quando Nella aveva 3 anni e nella vita del padre è entrata Dora quando Nella ne aveva 6. “Dora avrebbe reagito con indifferenza perfino alla notizia del suo matrimonio. All’altare l’ha accompagnata il marito della madre” ha spiegato De Filippi. Dora e il padre avrebbero partecipato alle nozze come dei semplici invitati. Il padre non si sarebbe presentato nemmeno in ospedale quando è nato il suo primo figlio.

Il marito di Nella è morto per un infarto a soli 33 anni. Lei si è trovata da sola con 4 figli, con il più grande che aveva 12 anni. Il padre ci sarebbe stato in quella circostanza, restando con la figlia e aiutandola. Sarebbero rimasti vicini fino allo scorso anno quando, in occasione della nascita del nipote, Nella avrebbe preferito non avvisare il padre perché il parto era avvenuto a tarda notte. Da quel momento, l’uomo avrebbe smesso di parlarle. “Credo che questa sia una scusa dipesa da Dora” ha commentato Nella.

L’appello di Nella al padre: “È un anno che tu non fai più il padre. Non penso che il motivo sia il parto di Maria Assunta, perché è una scusa banale. Non ti ho mai chiesto niente, volevo solo il tuo affetto. Il bene non si paga. Tu invece ti sei allontanato. Ho sempre rispettato tua moglie. Un padre non può ricomparire e poi sparire. Volevo far parte della vostra famiglia e per un periodo ci sono riuscita”.

Dora non ha intenzione di andare avanti: “Non ho nulla da dire. Dovevo fare la matrigna cattiva? Tu dici che sono stata cattiva”. Dora la rimprovera di trattare male due delle sue quattro figlie ma Nella nega: “Tratto bene quelle che mi trattano bene”.

Interviene Maria De Filippi: “Lei mi ha detto di averti trattata sempre con molto rispetto, mentre tu la facevi sentire un’estranea”. Pasquale, padre di Nella, prende la parola: “Lei è sempre stata trattata come una figlia. Mia figlia ha sempre dato ragione alla madre”.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.