Napoli, insetti nei piatti dell’ospedale: l’Asl invia gli ispettori al Cardarelli

Napoli, insetti nei piatti dell’ospedale: l’Asl invia gli ispettori al Cardarelli

Insetti nel kit di posate e bicchieri dell’ospedale. E’ la scoperta fatta al Cardarelli di Napoli. Il ritrovamento risale a pochi giorni fa. Il sette gennaio una cimice è stata rinvenuta in una busta chiusa (ma non aperta) contenente le posate monouso per la prima colazione.

Napoli, insetti nel piatto. Ispettori dell’Asl al Cardarelli

A seguito di questa segnalazione, la direzione dell’Asl ha inviato i propri ispettori del dipartimento di prevenzione e igiene degli alimenti, nelle cucine e al centro preparazione pasti del Cardarelli.

«L’ispezione – chiarisce il manager della Asl, Ciro Verdoliva, a Il Mattino – ha riscontrato alcune irregolarità elevando anche una multa per la non corretta separazione delle derrate in deposito rispetto alle attività di preparazione dei pasti. Contestualmente, nell’ambito delle attività di routine di controllo, abbiamo effettuato prelievi su cibi freschi e conservati ai fini di indagini microbiologiche, di cui però non abbiamo i risultati».

Altre irregolarità

Ma gli insetti nei piatti non sono l’unica irregolarità che ha determinato la scelta di inviare gli ispettori. Tra le tante, anche la mancata raccolta delle prenotazioni al letto dei pazienti. Inoltre la distribuzione dei pasti affidata al personale dei reparti anziché ai propri addetti e il mancato utilizzo di carrelli refrigerati ovvero riscaldati.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.