Santa Maria Capua Vetere: baby gang in azione. Sparatoria nelle case popolari

Santa Maria Capua Vetere: baby gang in azione. Sparatoria nelle case popolari

Sparatoria al rione Iacp di Santa Maria Capua Vetere, reticolato di case popolari nella periferia della cittadina casertana, già al centro di episodi di cronaca legati alla malavita e allo spaccio di droga.

Questa volta però la malavita non c’entra. Alla base di tutto sembrerebbe esserci infatti una lite finita male. I fatti sono avvenuti nei pressi di un condominio di via Raffaello, all’estremità delle palazzine.

Un gruppetto di ragazzi, giovanissimi, ha preso di mira qualche residente di via Raffaello, certo non incline ad essere preso in giro da dei ragazzini. Di qui ne sarebbe nata una lite dalle conseguenze impreviste. Infatti un uomo non ancora identificato avrebbe esploso almeno tre colpi di pistola, costringendo i rivali alla fuga.

Gli agenti della Polizia locale sono al lavoro per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Le indagini si starebbero muovendo nella direzione di un episodio sconnesso dalla malavita organizzata e legati piuttosto a motivi di carattere personale.