Santa Maria, 16enne beve sgrassatore: tragedia sfiorata nel rione IACP

Santa Maria, 16enne beve sgrassatore: tragedia sfiorata nel rione IACP

Tragedia sfiorata ieri nel rione IACP di Santa Maria Capua Vetere. Una 16enne residente in via Giotto ha bevuto per sbaglio dello sgrassatore ed è stata ricoverata d’urgenza al pronto soccorso, dove le hanno praticato una lavanda gastrica.

Alla base del gesto, secondo una prima ricostruzione, un semplice scambio di bottiglie. Il liquido era contenuto in una bottiglia comunemente usata per l’acqua. La 16enne ha bevuto l’acido e si è sentita male sotto gli occhi dei genitori.

Immediato il trasporto presso il nosocomio più vicino. Per fortuna la ragazza si è salvata, ma ha rischiato la vita: poteva essere vittima di un drammatico incidente domestico.