Napoli, la cantonata: scambiano i partigiani curdi per membri dell’Isis

Napoli, la cantonata: scambiano i partigiani curdi per membri dell’Isis

Mugnano. Gli attacchi di Parigi come sempre purtroppo hanno generato anche un mare di bufale sui social. Complici molto spesso siti fasulli che fanno di tutto per attirare lettori. Storia diversa invece a Napoli dove Lucio Mauro, dell’associazione Cittadinanza Attiva in Difesa di Napoli, ha scambiato Egidio Giordano per un soggetto pericoloso. Mauro ha pubblicato in un gruppo FB una foto di Egidio Giordano in Medio Oriente con dei guerriglieri musulmani e una con De Magistris a Napoli chiedendo spiegazioni “su chi era costui” cerchiandolo pure con un pennarello rosso.


Giordano in quella foto era con dei musulmani ma in particolare si trattava di Curdi di Kobane che sino ad oggi sono stati la vera resistenza contro l’Isis. Altro che terroristi.

A Mugnano, città natale di Egidio, in molti hanno commentato la cantonata presa da Mauro conoscendo bene Egidio ed il suo impegno nel sociale. Proprio grazie ad Egidio infatti si è tenuto in città uno dei convegni più interessanti sul tema Stato Islamico quando erano davvero in pochi a parlarne.

La cantonata di Mauro però potrà servire da lezione a quanti presi forse dal momento difficile si fanno abbagliare dalle apparenze.