Mugnano, nessun aumento su Imu e Tari 2016. Il sindaco: “Scelta politica”

Mugnano, nessun aumento su Imu e Tari 2016. Il sindaco: “Scelta politica”

Mugnano. Restano invariate per l’anno 2016 le tariffe Imu e Tari. A stabilirlo la maggioranza targata Sarnataro, che ieri sera ha votato i rispettivi regolamenti in Consiglio comunale. Nessun aumento in bolletta per i contribuenti, insomma, che pagheranno grossomodo le stesse cifre dello scorso anno. “L’unica modifica – spiega l’assessore al ramo e vicesindaco Francesco Palma – riguarda le scadenze della Tari. Le quattro rate dovranno essere pagate tutte nel 2016, una scelta necessaria per mantenere gli equilibri di bilancio imposti dal governo”.

Di particolare importanza è la decisione di lasciare invariata la Tari, soprattutto se si considera la difficile emergenza rifiuti, affrontata dalla giunta Sarnataro all’indomani dell’insediamento, che ha comportato un aumento dei costi per l’Ente. “La scelta di non aumentare la Tari è innanzitutto una scelta politica – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro – L’emergenza rifiuti di quest’estate ha fatto lievitare i costi di smaltimento per il Comune, ma non era giusto che a pagare fossero sempre i cittadini. Su quella vicenda voglio comunque vederci chiaro, tanto che ho denunciato per truffa la Sagi. Abbiamo deciso inoltre di non toccare nulla neanche sul fronte delle riduzione, proprio per non dover poi alzare le bollette a gran parte dei cittadini”.