Mugnano, arrestato stalker che perseguitava la sua ex

Mugnano, arrestato stalker che perseguitava la sua ex

E’ finito in carcere S.A., il 31enne di Mugnano arrestato lo scorso novembre per rapina ai danni della sua ex, una ragazza maranese, che perseguitava da mesi. In via Turati aveva aggredito la sua ex fidanzata 22enne e un amico 24enne della giovane, sottraendo a entrambi gli smartphone prima di darsi alla fuga.

Il 31enne fu immediatamente rintracciato e bloccato dai carabinieri in via Giolitti. Durante perquisizione personale fu trovato in possesso dello smartphone sottratto al ragazzo. I malcapitati furono invece curati all’ospedale San Giuliano per ferite lievi.

I militari dell’Arma accertarono poi gli atti persecutori che erano 5 mesi prima, cioè con la fine della relazione, con pedinamenti, appostamenti, controlli, comunicazioni e molestie telefoniche.

Adesso, concordando quella attività investigativa svolta dai carabinieri coordinati dal capitano Antonio De Lise della Compagnia di Giugliano, il tribunale di Napoli Nord ha emesso un aggravamento della misura cautelera. Invece dei domiciliari, lo stalker, è stato trasportato nel carcere di Poggioreale.