Marzano di Nola, Michela si risveglia dal coma dopo la meningite

Marzano di Nola, Michela si risveglia dal coma dopo la meningite

E’ uscita dal coma Michela, la studentessa 21enne di Marzano di Nola ricoverata in gravissime condizioni dopo essere stata colpita da meningite. Le sue condizioni sono lentamente migliorate fino al miracolo di oggi dopo che si era temuto per la tua vita.

Michela era stata trasportata all’ospedale Maria della Pietà di Nola e, manifestando tutti i sintomi del tanto temuto virus, trasferita d’urgenza al Cutugno di Napoli, specializzato in malattie infettive. La giovane si è risvegliata oggi lasciando di stucco l’equipe medica che l’ha assistita. La madre che le è stata vicina in questi 5 giorni difficili è scoppiata in lacrime dalla gioia. “Mamma”, la prima parola che avrebbe sussurrato.

Tantissimi gli amici e i colleghi dell’Università di Fisciano che avevano pregato per lei in questi giorni. Il caso di meningite di Michela aveva suscitato un’ondata di psicosi soprattutto in facoltà, tra tutti i conoscenti e i ragazzi con cui era entrata in contatto. Oggi, finalmente, con il risveglio dal coma, arriva il lieto fine.