Disabilità e difficoltà socio-economiche, anche a Qualiano arriva il “taxi solidale”

Disabilità e difficoltà socio-economiche, anche a Qualiano arriva il “taxi solidale”

Qualiano. Parte la procedura per l’affidamento del Fiat Doblo’ consegnato al Comune di Qualiano al termine del progetto “Liberi di essere, liberi di Muoversi”, promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali, in collaborazione con la società Mobility Life, che è riuscita a coniugare la solidarietà con la pubblicità.

Vogliamo rendere perfettamente operativo e fruibile alla cittadinanza, il mezzo che è nella disponibilità del Comune di Qualiano dallo scorso Aprile, grazie alla generosità di tanti imprenditori del territorio, che hanno reso possibile la realizzazione di un sogno. Ora serve un passo ulteriore, per la messa su strada e per rendere davvero un servizio agli utenti”, commenta l’assessore Francesco Odierno, che per due anni ha inseguito la realizzazione del servizio.

E’ intenzione dell’Ente pubblico, quindi, affidare il servizio e per tale motivo è stato indetto un pubblico bando volto a verificare manifestazioni di interesse, per l’affidamento in economia del servizio Taxi Sociale, quale servizio di accompagnamento e trasporto rivolto ad anziani, disabili, famiglie e persone in difficoltà socio-economica.

La procedura è diretta all’acquisizione delle “manifestazioni d’interesse” e delle offerte progettuali consistenti in una relazione redatta dal soggetto partecipante in formato libero, in lingua italiana non superiore a 20 pagine dattiloscritte. Sulla base delle valutazioni, insindacabile della stazione appaltante, si procederà alla scelta del soggetto al quale aggiudicare il servizio, che prevede l’affidamento in comodato d’uso gratuito del Fiat Doblo’, per la durata di due anni, rinnovabili per altri due. Il servizio prevede il trasporto agevolato di persone anziane, disabili e/o in gravi condizioni di disagio personale, socio-economico e familiare tale per cui le stesse non possono utilizzare i mezzi di trasporto pubblici né hanno una rete familiare e amicale di supporto.

La solidarietà si palesa anche in queste iniziative, che l’Amministrazione ha promosso per essere vicina alle esigenze di trasporto della popolazione anziana, spesso sola e fragile, che necessita di aiuto negli spostamenti e non sempre trova parenti a disposizione.- sottolinea il sindaco De Luca.

Il servizio rientra tra le azioni di natura socio-assistenziale promosse dal Comune di Qualiano al fine di consentire a persone, in situazioni di svantaggio, anche transitorio, di raggiungere strutture a carattere assistenziale e sanitario, centri di cura e riabilitazione e, in generale, di accedere a luoghi in cui si erogano i servizi di cui necessitano. Va detto che il Servizio di accompagnamento viene effettuato solo nel territorio dell’Ambito Sociale N16 e dei comuni limitrofi. È previsto, inoltre, il raggiungimento dei centri ospedalieri oltre alle strutture didattiche, educative, sanitarie, assistenziali, riabilitative pubbliche o convenzionate, per l’effettuazione di visite mediche, analisi, cure riabilitative. Tutti i dettagli per la partecipazione alla gara possono essere reperiti sul sito internet del Comune: www.comune.qualiano.na.it

Gli interessati, inoltre, possono ritirare copia del bando e del modulo di partecipazione presso gli Uffici di servizio sociale del COMUNE DI QUALIANO – tel. 0818192269. Termine ultimo per la presentazione delle istanze via raccomandata A/R o direttamente al Protocollo Generale del Comune, entro e non oltre le ore 12.00 del 27/09/2016.