“Bullo non sei solo”, domani l’iniziativa in aula consiliare a Mugnano

“Bullo non sei solo”, domani l’iniziativa in aula consiliare a Mugnano

Mugnano. “Bullo non sei solo”, questo il nome dell’iniziativa che si terrà domani mattina in aula consiliare per analizzare e discutere il fenomeno del bullismo. Il convegno, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Commissione Consiliare alle Pari Opportunità, vedrà la partecipazione di una delegazione di studenti e insegnanti delle scuole pubbliche del territorio, dello psicoterapeuta Giuseppe Ceparano, del dirigente scolastico del Galvani Giuseppe Pezza insieme alla professoressa Caterina Maisto, referente del movimento studentesco “Mo Basta”, e del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Interverranno inoltre l’assessore al ramo Valentina Canditone, il consigliere onorario Andrea Cipolletta e il presidente della Commissione consiliare Pari Opportunità Annamaria Schettino: “E’ un evento importante in cui due realtà, quella politica e quella scolastica, si confronteranno su un tema attuale e che va affrontato con urgenza. Abbiamo il compito di educare e proteggere i nostri adolescenti e per farlo occorre una sinergia tra famiglia, scuola e istituzioni”.

Alla manifestazione sarà presente anche il sindaco Luigi Sarnataro: “Dopo il grave episodio di bullismo ai danni del piccolo Fabio era nostro dovere interrogarci su un fenomeno che sta prendendo sempre più piede, soprattutto tra i giovanissimi. Già nelle scorse settimane abbiamo iniziato una serie di incontri con i rappresentanti dei genitori e degli insegnanti per capire quali azioni mettere in campo per contrastare in modo capillare non solo il bullismo, ma qualsiasi forma di violenza. Il problema del bullismo non è certo risolvibile in un giorno, proprio per questo abbiamo previsto una serie di incontri nelle scuole con l’Arci. Questo fenomeno può essere contrastato solo se si crea una rete tra istituzioni, scuola, famiglie e associazioni”.