Ciro, la verità choc da un video: svelato il motivo della morte

Ciro, la verità choc da un video: svelato il motivo della morte

Arzano. Si delinea un quadro nuovo proprio sulle indagini condotte nelle ultime ore. Ciro Ascione, 16enne di Arzano trovato morto ieri pomeriggio lungo la linea ferroviaria Napoli-Roma, potrebbe essere stato vittima di un incidente.

Sarebbe questa la pista più probabile circa le cause del decesso del giovane, scomparso lo scorso sabato senza lasciare alcuna traccia di sé. Ad avvalorare l’ipotesi le immagini delle camere di videosorveglianza acquisite dalla polizia giudiziaria.

Tra le piste battute dagli inquirenti, figuravano quella dell’omicidio, dopo un tentativo di rapina, quella del suicidio e infine quella dell’incidente. Sul “regionale”, un vecchio convoglio ferroviario dove i finestrini si aprono per metà, non si sono registrati allarmi di apertura porte, per cui è possibile che Ciro sia caduto. 

Le ultime immagini – come riporta Il Mattino – ritrarrebbero il giovane, ancora vivo, mentre correva sulla banchina in attesa del treno, che avrebbe dovuto condurlo a Casoria. Qui, il padre lo stava aspettando. Stando alle indagini, nessuno avrebbe visto il 16enne salire sul treno; ma a seguito di alcuni accertamenti effettuati dalla Squadra Mobile di Napoli, si è scoperto, attraverso il suo telefonino, che Ciro era salito. Al momento si attende l’autopsia, prevista questo venerdì, che potrà chiarire l’esatta dinamica. Le lesioni e le contusioni rilevate dalla polizia scientifiche risulterebbero essere compatibili con una caduta del treno.