Sant’Antimo, sciacallaggio dopo crollo: “Derubata una sfollata, aiutiamola”

Sant’Antimo, sciacallaggio dopo crollo: “Derubata una sfollata, aiutiamola”

Un episodio di sciacallaggio ai danni di una donna sgomberata da Sant’Antimo. Secondo un appello lanciato sul gruppo “Sei di Sant’Antimo” una delle donne sgomberate dalla palazzina di via Giannangeli dopo il crollo dell’edificio sarebbe stata vittima di un furto.

La donna avrebbe lasciato i suoi effetti personali, quanto era riuscita a recuperare dalla propria abitazione prima del crollo, nella sua auto. Il veicolo era parcheggiato sotto l’albergo dove è ospitata quando dei malviventi hanno distrutto il vetro e portato via tutto.

Adesso sui social gira l’appello per raccogliere abbigliamento taglia 44 e beni di prima necessità per la donna.

LEGGI ANCHE: Sant’Antimo, crolla la palazzina di via Giannangeli: nessun ferito. VIDEO