arresti agenti penitenziaria

È in corso un’operazione di polizia giudiziaria avente ad oggetto l’esecuzione di misure cautelari emesse dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, in relazione agli eventi occorsi presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere il 6 aprile 2020.

Torture nel carcere di Santa Maria, 52 provvedimenti cautelari

La protesta del 6 aprile 2020, in pieno lockdown, fu innescata da centinaia di carcerati dopo la notizia di un caso di positività al Covid-19 tra le mura dell’istituto casertano, dove vennero inviati da Napoli contingenti dei reparti speciali della Penitenziaria.

La notifica degli avvisi di garanzia agli agenti della Polizia Penitenziaria indagati, avvenuta l’11 giugno 2020, da parte dei carabinieri, provocò vibranti polemiche per la modalità d’esecuzione: alcuni poliziotti infatti salirono sui tetti dell’istituto penitenziario per protestare.

continua a leggere su Teleclubitalia.it