michele famiglietti morto incidente cirò marina

Si chiamava Michele Famiglietti e aveva appena 17 anni il ragazzo morto la scorsa notte sul lungomare di Cirò Marina.

Cirò Marina, muore a 17 anni travolto sul lungomare

Michele stava attraversando la strada, all’altezza del lido Trabajadores, insieme ai cugini intorno alle 3 di notte quando sarebbe stato travolto da un’auto guidata dal ragazzo del posto. L’impatto è stato devastante.

Il giovane è deceduto sul colpo, vani sono stati i soccorsi dei sanitari del 118 che hanno cercato di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare.

Le indagini

Le cause dell’incidente sono ancora in corso d’accertamento, i rilievi sono stati eseguiti dai Carabinieri, i quali avranno il compito di accertare le dinamiche ed eventuali responsabilità delle parti coinvolte. Il 26enne alla guida è stato denunciato per omicidio stradale.

Tanti in queste ore i messaggi di cordoglio apparsi sui social per ricordarlo. Michele Famiglietti era figlio di un noto ingegnere e di un giudice di pace. La notizia del suo decesso ha fatto rapidamente il giro della città di Cirò Marina.

“La Farmacia Librandi – si legge in uno  tanti post – si associa al dolore che ha colpito i suoi collaboratori Aldo e Alessandra per la tragica scomparsa del loro caro nipote Michele Famiglietti, non ci sono parole per descrivere lo strazio e le modalità in cui è avvenuta la tragedia. Rimane solo tanta rabbia e tristezza per la vita di un ragazzo di soli 17 anni. Che la terra ti sia lieve”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it