carabinieri frattamaggiore

I carabinieri della stazione di Frattamaggiore, durante un servizio di controllo del territorio, hanno rinvenuto in un vano sottoscala di un condominio in via Rossini una pistola avvolta in un involucro di cellophane.

Controlli a Fratta

Nascosta in una cassetta di derivazione dell’impianto telefonico, l’arma è risultata non essere censita nel catalogo nazionale. Si tratta di una Skorpion CZ VZ 61 di fabbricazione estera con due caricatori contenenti 19 e 20 proiettili calibro 765.

L’arma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad accertamenti balistici e dattiloscopici per verificare se sia stata utilizzata in fatti di sangue o intimidazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it