coprifuoco san marino

Stop al coprifuoco: da ieri non ci sono più restrizioni e dunque bar e ristoranti possono restare aperti fino a tarda sera.

Accade a San Marino dove oltre allo stop al coprifuoco non c’è più neppure nessuna restrizione per gli spostamenti all’interno del territorio statale sammarinese.

Stop al coprifuoco a San Marino

Unico divieto rimasto è quello agli assembramenti e la mascherina va sempre mantenuta. Si tratta di un risultato ottenuto anche grazie alla campagna vaccinale, che San Marino sta portando avanti prevalentemente servendosi del vaccino russo “Sputnik V”, insieme alle dosi del farmaco prodotto e sviluppato da Pfizer.

Ieri, infatti, non si sono registrati nuovi positivi e decessi. Da oggi, poi, San Marino inizierà a distribuire il tesserino vaccinale riservato a chi è stato vaccinato o ha già avuto il Covid. Oltre alle fasce a rischio, San Marino sta dando la possibilità di vaccinarsi alle persone più giovani, studenti ma anche under 40. Per questa particolare categoria però le adesioni al momento si attestano al di sotto del 40%.

San Marino guarda dunque ora con fiducia all’estate. Si sta anche valutando come poter riaprire le discoteche, all’aperto, che nell’estate 2021 potrebbe fare la differenza in fatto di richiamo di pubblico viste invece le restrizioni che ancora restano nella confinante riviera romagnola e nel resto d’Italia.

Campania, al via le vaccinazioni per gli over 50: il link per prenotarsi

continua a leggere su Teleclubitalia.it