taiwan disastro ferroviario 36 morti

Strage ferroviaria a Taiwan. Sono 36 le persone decedute a seguito del deragliamento di un treno nell’est del Paese. SLo riferiscono i vigili del fuoco di Taiwan mentre proseguono gli sforzi per portare soccorso. Sono infatti 72 le persone ancora intrappolate nel treno, mentre 61 sono state portate in ospedale.

Taiwan, treno deraglia nel tunnel: 36 morti

Secondo quanto riportano i media locali, sul treno deragliato viaggiavano 320 persone in otto carrozze. Al momento sono decine di dispersi intrappolati nelle lamiere. Il bilancio delle vittime sarebbe destinato ad aumentare. Circa 60 invece i feriti ricoverati in ospedale. L’incidente è avvenuto a nord di Hualien, lungo la costa orientale di Taiwan.

Secondo la Cna un camion non era parcheggiato in modo corretto ed è scivolato lungo il percorso del treno, che ha poi urtato la parete del tunnel. L’incidente coincide con l’avvio di un lungo weekend festivo sull’isola, la festa della pulitura delle tombe (Festival Ching Ming), in cui molte persone si mettono in viaggio. La linea ferroviaria di Taiwan orientale è anche un’attrazione turistica perché corre lungo la costa dell’isola. Un percorso che si snoda attraverso tunnel e ponti tra montagne e gole spettacolari e poi scende verso la valle di Huadong.

Leggi anche: Francia, deraglia treno sulla Strasburgo-Parigi. Ci sono almeno venti feriti

continua a leggere su Teleclubitalia.it