Caserta. Sono almeno 18 i casi positivi riscontri all’interno di un centro specialistico che ospita anche la residenza per anziani.

Covid a Caserta, focolaio in una Rsa: 18 positivi

Ieri, grazie al supporto del 118, le persone contagiate sono state trasferite a casa o in ospedale: alcuni sono stati accompagnati nelle loro abitazioni per il trattamento domiciliare, quelli con i sintomi più seri del Coronavirus sono stati invece trasferiti in due strutture sanitarie, il Melorio di Santa Maria Capua Vetere e il Covid Hospital di Maddaloni.

Leggi altre notizie su Caserta e provincia >> informati qui

I medici stanno monitorando costantemente le condizioni dei pazienti più anziani. Nel frattempo i locali della Rsa sono stati sanificati, come da protocollo. L’asl locale sta procedendo al tracciamento di eventuali contatti, per capire se ci siano altri positivi.

E’ il secondo focolaio che si registra negli ultimi due giorni. A Macerata Campania, sempre nel Casertano, sono rimasti contagiati alcuni carabinieri in servizio presso caserma della città. Tra i militati, il comandante Baldassarre Nero, è stato ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli per complicanze legate al Coronavirus.

continua a leggere su Teleclubitalia.it