Raffaele Zagaria morto infermiere

Il Covid uccide un altro infermiere. Raffaele Zagaria aveva 40 anni e lottava in prima linea contro il Coronavirus. Originario di Ostia, l’uomo era ricoverato da diversi giorni in Terapia intensiva per aver contratto il coronavirus, probabilmente nel reparto di medicina dell’ospedale.

Addio Raffaele

Come riporta il Messaggero, del primo sanitario in servizio presso l’ospedale di Ostia morto a causa del Covid-19. Lo ricorda con queste parole una collega: “Collega fedele ..uno che non si ritira mandando altri in prima linea.. un professionista di alto livello.. un uomo per bene.. amatissimo Raffaele..non ci sei più ..ci hai lasciati .. avevi solo 40 anni.. mi batterò fino ultimo per far incidere con oro su marmo il tuo nome”. 

Questo, invece, il messaggio di cordoglio del centralinista del Grassi: “Grande Raffaele non ti dimenticherò mai, questo maledetto giorno ricorda la morte di mia madre al policlinico di Liegro ed ora ti sei aggiunto tu, Avevi appena 40 anni e non potevo crederci quando me l’hanno detto. Ora riposati in pace, non ti dimenticheremo mai”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it