La Campania va in zona rossa Covid da lunedì 8 marzo 2021. L’ufficialità arriva direttamente con la firma dell’ultima ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza. Dunque, come aveva già anticipato De Luca nella sua diretta, l’intera regione andrà in lockdown.

Campania in zona rossa

Oggi i numeri del monitoraggio settimanale condotto dall’Istituto superiore di Sanità col ministero della Salute hanno confermato quanto era nell’aria: la situazione epidemiologica nella nostra regione è in progressivo aggravamento. Preoccupa il numero importante di positivi attivi – 80mila circa – e quello degli infetti che si aggiungono giorno dopo giorno ad un ritmo sempre sostenuto.

Si legge nel monitoraggio Iss:

 Si conferma per la quinta settimana consecutiva un peggioramento nel livello generale del rischio. Sei Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e Marche) hanno un livello di rischio alto.

Fino al 27 marzo 2021, in area rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti:

  • per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma);
  • il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. È consentito il rientro nelle cosidettoe seconde case ubicate dentro e fuori regione.
  • fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.
continua a leggere su Teleclubitalia.it