alexandro vito riccio uccide moglie figlio carmagnola

Delitto a Carmagnola nella notte. Un uomo di 39 anni, Alexandro Vito Riccio, ha ucciso la moglie, Teodora Casasanta, e il figlioletto di 5 anni, Ludovico. La strage familiare si è consumata in via Barbaroux, nel paese alle porte di Torino.

Carmagnola (Torino), uccide moglie e figlio e cerca di togliersi la vita

Ancora da chiarire i contorni della tragedia. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, l’uomo avrebbe perso il controllo dopo una lite avvenuta alle 3 di notte nell’appartamento in cui abitava con la moglie e il figlio. Prima ha colpito la moglie con una serie di oggetti presi alla cieca in casa; poi si è accanito sul figlioletto di 5 anni, Ludovico. Dopo essersi reso conto di cosa ha fatto, ha cercato di togliersi la vita lanciandosi dal balcone.

Non c’è riuscito però, anche per l’arrivo tempestivo dei carabinieri della Compagnia di Moncalieri, intervenuti su segnalazione dei vicini. Ora Alexandro Vito Riccio è ricoverato al Cto, piantonato dai militari e non è in pericolo di vita. Gli investigatori, una volta entrati in casa, hanno definito come “agghiacciante” la scena del delitto. Secondo le ricostruzioni, l’omicida non aveva precedenti. Sotto choc la comunità di Carmagnola nel torinese.

continua a leggere su Teleclubitalia.it