operaio morto

Tragedia sul lavoro a Siano nel salernitano nel pomeriggio di ieri, Antonio Ceres muore schiacciato dopo il crollo di un muro. L’operaio di 65 anni stava lavorando alla pulizia di un canalone, quando il muro di contenimento ha ceduto ed è rimasto bloccato sotto i detriti. Vano l’intervento dei vigili del fuoco che purtroppo non hanno potuto fare altro che costatarne la morte.

Dramma sul lavoro

Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale e i carabinieri che hanno avviato le indagini. I militari dell’arma hanno posto il cantiere sotto sequestro in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria, mentre la salma è stata trasferita presso l’obitorio del cimitero di Siano in attesa che venga liberata e restituita ai familiari per le esequie.

continua a leggere su Teleclubitalia.it