coronavirus mugnano

Mugnano. Il sindaco Luigi Sarnataro annuncia ulteriori restrizioni. Il primo cittadino, a causa di un consistente aumento dei contagi, 750 gli attuali positivi 100 in più in pochi giorni, ha annunciato sulla sua pagina social la chiusura delle scuole fino al 3 dicembre e altre nuove restrizioni.

Il post del sindaco

“Un aumento costante purtroppo che mi costringe a prendere ulteriori provvedimenti – ha spiegato Sarnataro – Le scuole restano chiuse fino al 3 dicembre e la didattica continuerà a distanza. Avremo così il tempo di sanificare gli istituti e effettuare uno screening completo di alunni, docenti e genitori”.

  • Divieto di fumare in fila o in prossimità di altre persone anche se all’aperto
  • Divieto di “grattare” i gratta e vinci all’interno delle tabaccherie
  • Divieto del commercio in forma ambulante fino al 3 dicembre. È anche vietato esporre merce in strada
  •  Divieto di gettare dispositivi di protezione sul suolo pubblico
  • Obbligo di sanificare periodicamente negozi, condomini, parchi. È obbligo degli amministratori di parchi e condomini evitare assembramenti nei luoghi comuni.
  •  La sosta sulle strisce blu sarà gratuita dalle ore 13 alle ore 08 a partire da Lunedì 23
  • L’accesso agli uffici comunali è consentito solo previo appuntamento telefonico

Scuole chiuse fino al 3 dicembre, alla luce delle decisioni assunte dai primi cittadini, anche nei comuni di Marano, Villaricca e Calvizzano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it