Un rave party di Halloween organizzato a Napoli in piena pandemia e senza mascherine. E’ quando denunciatodal consigliere regionale campano dei Verdi Francesco Borrelli che nel frattempo ha avvertito anche la polizia postale.

Halloween a Napoli, party illegale e gente senza mascherina: il video sui social

“Abbiamo ricevuto diversi video di un rave party che si sarebbe tenuto proprio ieri sera nel napoletano, che abbiamo girato alla Polizia postale perché risalga agli organizzatori”. Dalle immagini non è chiara la località in cui un non meglio identificato “Unknown Crew” (ossia: “Equipaggio sconosciuto”) aveva anticipato in alcuni gruppi e chat riservate l’evento con tanto di slogan: “Pronti alla guerra”. E guardando quei filmati, si vedono decine di giovani ballare in barba alle misure anti-covid.

“Lo schema è sempre lo stesso – spiega Borrelli -. Avvisi sui social che poi vengono cancellati, raccomandazione di non fare foto e video per evitare che siano identificati e luogo segreto, quasi sempre un immobile diroccato e occupato abusivamente”.

“I promotori di questa vera e propria follia devono essere indagati per epidemia colposa e puniti con la massima severità”, conclude Borrelli.

VIDEO

continua a leggere su Teleclubitalia.it