giugliano politica voto

Giugliano. Si sta votando già da stamattina a Giugliano tra veleni e polemiche. Il primo a finire sotto attacco è stato l’ex sindaco Poziello, reo di aver partecipato alla commemorazione del Presidente Sestile al De Cristofaro. Una presenza fuori luogo secondo i sostenitori di Pirozzi.

Stamattina invece é stato lo stesso Poziello ad accusare la parte avversa di aver provveduto a manomettere i tabelloni della propaganda elettorale a vantaggio di Pirozzi violando così le normative vigenti.

E’ di Francesco Cacciapuoti, attivista di Polis, al fianco del candidato Pd, una gravissima segnalazione di un cittadino a cui sarebbe stata consegnata una scheda già votata a favore di Poziello. L’elettore, secondo il giovane politico, avrebbe denunciato tutto ai carabinieri.

Leggi anche

Giugliano. “Scheda già votata nel seggio”, rientra il caso



continua a leggere su Teleclubitalia.it