Tre scosse di terremoto in provincia di Cosenza. E’ stata una notte turbolenta per i calabresi. Il sisma più intenso alle 3 e 36 di magnitudo 3.7. Decine i residenti svegliati nel cuore della notte che si sono riversati in strada in preda alla paura.

Cosenza, tre scosse di terremoto: paura tra la popolazione

A darne conferma l’INGV. L’istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia riporta di tre eventi tellurici in sequenza nella notte dell’11 agosto. Il primo alle 3 e 36 (magnitudo 3.7), il secondo alle 3 e 37 (magnitudo 2.4) e il terzo, un minuto dopo, di magnitudo 3.0. I sismografi hanno individuato l’epicentro nel comune di Aprigliano, nella zona del Parco nazionale della Sila.

Secondo i rilevamenti effettuati dallo stesso istituto, l’ipocentro è stato registrato a 17 km di profondità. Non ci sono segnalazioni di danni a persone o cose, nonostante la grande paura che ha portato le persone a scendere in strada. In provincia di Cosenza, sono molte le persone che segnalano di aver avvertito la scossa: tra questi c’è chi racconta di aver sentito spostarsi il letto mentre dormiva e chi ha visto oscillare i lampadari dopo aver avvertito il sisma.



continua a leggere su Teleclubitalia.it