franco della corte

Annullata la sentenza per l’omicidio di Franco Della Corte, il vigilantes aggredito e ucciso da una baby gang mentre svolgeva il proprio lavoro nella metro di Piscinola.

Napoli, omicidio del vigilante Della Corte: la Cassazione annulla la sentenza

La Corte di Cassazione ha disposto un nuovo processo davanti ad altra sezione della Corte di Appello di Napoli per i tre giovani.

I tre furono condannati in primo e secondo grado a 16 anni e 6 mesi di reclusione. Luigi Carrozza, Kevin Ardis e Ciro Urgillo (minorenni all’epoca dei fatti) sono difesi dagli avvocati Covelli, dall’avvocato Musella e dagli avvocati Raffaele Chiummariello e Nicola Pomponio.

E’ possibile, si legge sul Mattino, che i giudici abbiano indicato una rivalutazione della pena per i tre reo confessi sull’aggravante della crudeltà e sulla mancanza di motivazione del diniego delle circostanze generiche.

Ora ci potrebbe essere una riduzione di pena in un nuovo processo d’appello oppure i giudici napoletano potrebbero confermare la condanna a sedici anni e sei ma con una motivazione più approfondita.



continua a leggere su Teleclubitalia.it