de luca

Prosegue il botta e risposta tra il Presidente della Campania Vincenzo De Luca e l’ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini. A margine di una presentazione ad Arzano, De Luca ha replicato alle alle critiche per alcune sue dichiarazioni contro Salvini nei giorni scorsi.

“Non credo di aver usato toni volgari venerdì. Se dovessimo fare l’esame dei toni utilizzati da alcuni esponenti politici contro i meridionalicontro i napoletani, potremmo parlare per un anno intero. Mi sono limitato a fare delle osservazioni estremamente ragionevoli”, dichiara il governatore campano.

inlineadv

“Se tu strumentalizzi – prosegue De Luca – una festa che fanno gli sportivi, a mezzanotte, dopo che hai organizzato dieci giorni prima una manifestazione a Roma in violazione di tutte le norme di sicurezza, credo che un motivo elementare di coerenza e di correttezza dovrebbe spingere a tacere. Poi non è possibile tollerare strumentalizzazioni: si fa una festa in piazza con i tifosi che c’entra la Regione? Non c’entra niente”.

De Luca, tornando su quanto detto nel corso della diretta Facebook dello scorso venerdì, quando disse che Matteo Salvini “ha la faccia come il suo fondoschiena, peraltro usurato”, spiega di aver “semplicemente detto che quando uno organizza cose in violazione delle norme e poi fa il moralista, ha la faccia di bronzo e mi pare che sia normale dirlo. L’usura riguarda la consumazione della fortuna, del fattore C. Stiamo parlando di politica e quindi, siccome nel giro di un anno da parte di Salvini si è perduto il 10% dei voti, mi pare che l’usura sia quella. Se poi – ha concluso rivolgendosi ai giornalisti – volete fare interpretazioni, quelle appartengono a voi, non a me. Vi inviterei a limitarvi alle parole dette e non alle interpretazioni“.

De Luca: "Fondoschiena usurato? Non ho offeso Salvini"

Il governatore spiega le frasi contro il leghista: "Ha esaurito il fattore C" #deluca #salvini

Posted by Tg Club Tele Club Italia on Tuesday, June 23, 2020

 

related