PHP corso di programmazione
PHP corso di programmazione

Cenni storici

Prima di iniziare il corso vorrei spiegarvi che cosa è PHP e come nasce. Cominciamo con il dire che “PHP è linguaggio di programmazione“.
Questo linguaggio, ormai ampiamente entrato tra i linguaggi più utilizzati dai programmatori, nasce nel 1994 dalle mani di Rasmus Lerdorf. Inizialmente si trattava di una serie di CGI, più in la vi spiegherò cosa sono e come funzionano, che aiutavano a gestire meglio e più facilmente le proprie pagine web da qui l’acronimo di “Personal Home Page”. Riscritto in C prese una forma diversa rispetto all’idea iniziale, erano state implementate funazionalità che consentivano la connessione al database MySql, la gestione dei form e la gestione di pagine dinamiche. Questo salto permise ai programmatori di scrivere pagine web più accattivanti e dinamiche che consentivano un interazione con l’utente finale. Nel 1997 ormai circa 50mila siti Web erano scritti in PHP e nel 1998, con l’avvento di PHP 3, circa il 10% dei siti web mondiali usava questo linguaggio.

Solo nel 2000 nell’anno del Millennium Bug, che i più anziani di noi ricordano, con la versione 4 il PHP divenne un linguaggio maturo. Più competitivo rispetto all’ASP (Active Server Page) di Microsoft, e si diffuse in larga scala. Mancava ancora qualcosa che rendesse il PHP un vero linguaggio di programmazione così che nella versione 5 il PHP, come già altri linguaggi come JAVA e C facevano, divenne Object Oriented (OOP).

inlineadv

Grazie a questa evoluzione alcuni programmatori hanno iniziato a sviluppare Framework basati su questo linguaggio. In questo articolo “I Framework PHP più diffusi tra programmatori” potete trovare quelli che abbiamo testato e la mia lista dei preferiti.
Non voglio andare oltre nei cenni storici perciò se siete curiosi e volete saperne di più visitate la pagina Wiki dedicata a questo linguaggio.

PHP corso di programmazione

In questo “php corso di programmazione” vi insegnerò come scrivere il codice nel linguaggio PHP e i primi tag “echo” e “print” e come funzionano.

I tag di rendering di PHP

I tag di rendering sono quelli utilizzati per la stampa a video di un testo. Di seguito vediamo come funzionano.

Il codice PHP è contenuto all’interno dei TAG come segue nell’esempio sotto.

<?php /** CODICE **/ ?>

Quindi se volessimo stampare a video su una pagina web il tipico messaggio che si utilizza alla prima lezione di tutti i linguaggi di programmazione “Welcome” faremo in questo modo.

<?php
echo "Welcome";
?>

Come si evince sopra ogni porzione di codice PHP si apre con <?php e si chiude con ?>. Nel linguaggio tecnico sono chiamati “tag di rendering”. Indicano al nostro interprete PHP l’inizio del codice e la sua fine. Tutto ciò che è compreso tra <?php e ?> è PHP, tutto ciò che sta fuori verrà interpretato dal server web (APACHE o NGINX) come semplice testo o HTML.

Vediamo l’esempio sotto

<p>Questo NON è codice PHP</p>
<?php
echo "<p>Questo è PHP!</p>";
?>

Perchè tutto ciò funzioni, è necessario che il nostro file abbia estensione .php, in caso contrario, se utilizzassimo una estensione diversa, tipo .html .c etc…, il codice PHP non verrebbe “interpretato” dal web-server APACHE o NGINX ma semplicemente stampato a video come codice HTML semplice.

Continua a leggere l’articolo originale

related