Bonus 800 euro aprile a chi spetta quando richiederlo domanda

Bonus 800 euro aprile: a chi spetta, quando richiederlo, domanda. Il bonus da 600 euro per i lavoratori autonomi cambierà con il decreto aprile. L’importo verrà innalzato a 800 euro e l’indennità verrà erogata non solo per il mese di aprile, ma anche per quello di maggio. Lo ha comunicato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, durante il question time alla Camera.

Il decreto aprile che è allo studio del governo e dovrebbe essere varato proprio in questi giorni dovrebbe prevedere un rinnovo del bonus partite Iva sia per il mese di aprile che per quello di maggio. Stando alle parole pronunciate durante il question time alla Camera dal ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli dovrebbe essere questo l’orientamento del governo.

inlineadv

Bonus 800 euro aprile: a chi spetta

L’indennità da 600 euro (da aprile 800) spetta ai liberi professionisti, ai co.co.co, agli autonomi iscritti alle gestioni speciali, ai lavoratori stagionali del turismo, ai lavoratori agricoli e a quelli dello spettacolo.

Il ministro Catalfo ha annunciato, attraverso un post su Facebook, l’innalzamento dell’indennità erogata ai lavoratori autonomi. A marzo, infatti, la cifra è stata di 600 euro, mentre per il mese di aprile sarà di 800 euro e riguarderà – come spiega la stessa Catalfo – anche “lavoratori domestici, colf e badanti”. Anche Patuanelli ha confermato che l’importo aumenterà, pur non ribadendo la cifra: l’ipotesi che siano 800 euro, ormai ufficializzata, girava comunque già da qualche giorno.

I requisiti

I requisiti per poter accedere al bonus di 600 euro del mese di marzo erano:

  • avere percepito nel periodo di imposta 2018 un reddito complessivo non superiore a Euro 35.000 la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi emanati in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;
  • aver percepito nel periodo di imposta 2018 un reddito complessivo compreso tra Euro 35.000 ed Euro 50.000 e trovarsi in una delle seguenti situazioni:
    • avere chiuso la posizione IVA nel periodo compreso tra il 23/02/2020 e il 31/03/2020
    • avere subito una riduzione di almeno il 33% del reddito percepito nel I trimestre 2020 rispetto a quello del I trimestre 2019

Bonus 800 euro aprile: quando richiederlo

Il bonus per gli autonomi dovrebbe continuare a non avere alcun limite di reddito, come previsto per il mese di marzo in pagamento in questi giorni. Verrà accreditato sempre in maniera automatica dall’Inps. Secondo alcune stime, in tutto si tratta di circa 10 miliardi che dovranno essere suddivisi tra la proroga bimestrale del bonus autonomi in forma rafforzata e l’istituzione del reddito d’emergenza.

Bonus 800 euro aprile: domanda

Fino a quando non sarà varato il decreto aprile non si conosceranno i dettagli anche del bonus 800 euro. Probabile, come avevano già annunciato qualche settimana fa, che non ci sarà bisogno di una nuova domanda da inoltrare perchè l’Inps ha già i dati di chi ha fatto richiesta per il mese di marzo e le procedure dovrebbero anche essere più veloci. Ma al momento sono ipotesi.

Bonus 600 euro: 450mila domande respinte, l’INPS spiega perché

related