Orrore nel casertano: anziana stuprata, picchiata e lasciata tra le baracche

Orrore nel casertano: anziana stuprata, picchiata e lasciata tra le baracche

Orrore nel casertano, un’anziana è stata violentata, picchiata e abbandonata tra le baracche. E’ accaduto a Mondragone, in località Stercolilli, sulla strada statale Domiziana. Una settantenne slava poco dopo le 7 del mattino sarebbe stata vittima di stupro nei pressi della propria abitazione.

Mondragone, anziana stuprata

Qualche altro ‘ospite’ della cittadella del disagio ha chiamato il 118 e la donna è stata trasportata presso l’ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca. I sanitari sessani hanno effettuato l’esame del tampone vaginale (tipico in caso di abusi) ed è stata riscontrata l’effettiva violenza sessuale subita dalla donna. Dalle dichiarazioni rese dalla vittima l’aggressore sarebbe un uomo di colore, di cui lei non conosce l’identità, che l’ha colpita ripetutamente per avere gioco facile nella violenza. Numerose sono le ecchimosi ed i graffi che le cospargono il corpo già provato dall’età.

La donna è ancora ricoverata presso il nosocomio sessano. Gli uomini del commissariato di Castel Volturno stanno cercando di far luce sulla vicenda ma non sarà semplice risalire all’aggressore visto che l’identikit fornito dalla donna non dà molti dettagli.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.